domenica 22 aprile 2012

Vincitori e vinti

Nel 1961 il regista Stanley Kramer girò il film "Vincitori e vinti",che tratta del Terzo processo di Norimberga. Le scene ambientate nell'aula del tribunale sono quelle del film, e quindi ricostruite con attori (anche famosi); i filmati dei campi di concentramento, invece, sono filmati originali inseriti dentro la trama del film.

3 commenti:

  1. Una delle parole che mi vengono spontanee dopo aver visto questo filmato è impressionante. Impressionante sentire quelle cifre altissime e pensare che sono persone morte, persone come noi.Impressionente è vedere come quel direttore non aveva un minimo rimorso, non provasse vergogna per ciò che aveva fatto. Ne parla come se fosse una cosa naturale, come se invece di persone, quelli uccisi fossero animali, o ancora meno: oggetti.

    RispondiElimina
  2. Sì, avete ragone entrambi. e forse l'unica cosa che possiamo fare è proprio ricordare.

    Se questo è un uomo

    Voi che vivete sicuri
    nelle vostre tiepide case,
    voi che trovate tornando a sera
    il cibo caldo e visi amici:
    Considerate se questo è un uomo
    che lavora nel fango
    che non conosce pace
    che lotta per mezzo pane
    che muore per un si o per un no.
    Considerate se questa è una donna,
    senza capelli e senza nome
    senza più forza di ricordare
    vuoti gli occhi e freddo il grembo
    come una rana d'inverno.
    Meditate che questo è stato:
    vi comando queste parole.
    Scolpitele nel vostro cuore
    stando in casa andando per via,
    coricandovi, alzandovi.
    Ripetetele ai vostri figli.
    O vi si sfaccia la casa,
    la malattia vi impedisca,
    i vostri nati torcano il viso da voi.

    (Primo Levi)

    RispondiElimina