martedì 10 gennaio 2012

Ecco le novità del blog

La prima novità è che presto questo blog sarà visibile soltanto per noi. Se poi vorremo cambiare e aprirlo di nuovo a tutti, cambieremo.
La seconda novità è che, con l'indirizzo gmail, potrete accedere al blog [inserite il vostro *nome utente* e la vostra *password di indirizzo* gmail, e potrete accedere al blog].
La terza novità è che sto spedendo gli inviti per diventare autori del blog. Dovrete aprire la mail di invito, e accettare. Se non accettate, non potrete entrare come autori del blog.
          Come si fa ad accettare l'invito?
          Ecco i passi:
                  1) bisogna avere un indirizzo mail (spiegato stamane a scuola);
                  2) bisogna comunicare l'indirizzo mail (di @gmail) alle prof (spiegato stamane a scuola);
                  3) bisogna aspettare che le prof vi mandino una mail con l'invito a partecipare al blog;
                  4) bisogna aprire la mail!

                  5) nel testo della mail troverete una cosa del genere:
             







6) La riga con i numeri (quella sottolineata) è un link (cioè un collegamento). Cliccate sopra  .
    (attenti: il suggerimento: "dovrai accedere a un account Google" significa che dovete  essere entrati nel vostro indirizzo gmail. Quindi è un passaggio che avete già fatto, se state leggendo la mail)
7) Dopo aver cliccato sul link, vi apparirà questa pagina. Cliccate dove indicato dalla freccia.

                        8) A questo punto, verrete mandati su  una pagina come questa:
Da qui potrete: a) creare un nuovo post (cliccando sulla freccia rossa); b) modificare un post che VOI precedentemente avete creato e pubblicato (freccia verde); se il post è stato creato e pubblicato da un compagno, voi non potrete  modificarlo. Quindi, ognuno sarà responsabile dei propri post.


Ricordatevi di usare la *password di indirizzo* gmail soltanto per i servizi di Gmail.
Per tutti gli altri siti, social network, e compagnia bella, anche quando vi chiedono un indirizzo mail, usate pure quello di @gmail, associategli una password nuova (scelta apposta per gli altri siti).

Nessun commento:

Posta un commento